Strutture_produttive_commerciali_e_finan

Strutture_produttive_commerciali_e_finan - Aufidus Collana...

Info icon This preview shows pages 1–3. Sign up to view the full content.

View Full Document Right Arrow Icon
ARCHEOLOGIA STORIA ARTE Materiali per la storia di Barletta (secoli IV a.C.-XIX d.C.) a cura di Victor Rivera Magos, Saverio Russo, Giuliano Volpe Bari 2015 Aufidus Collana di studi e testi di Archeologia, Arte, Architettura, Storia del Territorio della Arcidiocesi di Trani, Barletta, Bisceglie, Nazareth 2
Image of page 1

Info iconThis preview has intentionally blurred sections. Sign up to view the full version.

View Full Document Right Arrow Icon
ARCHEOLOGIA STORIA ARTE • AUFIDUS 2 • ISBN 978-88-7228-788-0 - © Edipuglia s.r.l. - www.edipuglia.it 87 1. Il territorio Alla metà del XII secolo, agli occhi attenti di Idrīsī, Barletta è ancora poco più di un toponimo: se ne indicano le distanze da Trani e verso Andria, città considerevole e prospera; verso la foce dell’Ofanto, presso cui sorge il grande monastero di Santa Maria, e di lì, verso l’interno, a Canne, piccolo centro, ma con alcuni tratti urbani, merci e ricchezze che ne ren- dono agiati gli abitanti; lungo la marina verso San Ni- cola (Torre delle Pietre), posto su un promontorio all’altezza di Salpi, scalo portuale della stessa Canne 1 . A conferma di questa breve e precisa descri- zione soccorrono documenti, ormai ben noti, che per tutto il XII e la prima metà del XIII secolo restitui- scono l’immagine di un paesaggio agrario reso fe- condo dalla presenza di terreni paludosi e punteggiato di appezzamenti produttivi 2 spesso dipendenti da di- versi insediamenti ecclesiastici e monastici – Santa Maria de Salinis , Santa Maria de Mari , San Mercurio, San Cassiano – i cui frutti alimentano circuiti com- merciali di respiro non esclusivamente locale verso Cerignola, Salpi, Canosa, Barletta, grazie tanto alla ricca trama della viabilità quanto alla presenza del- l’attracco marittimo nei pressi della foce del- l’Ofanto 3 . Sebbene sia stata ormai da tempo a ragione – in forza di numerose testimonianze cronachistiche e do- cumentarie – rigettata la tesi della completa distru- zione di Canne in seguito alla sua presa da parte di Roberto il Guiscardo nel luglio 1083, tuttavia un cin- quantennio dopo, nel 1138 4 , le fonti prendono a se- gnalare alcuni tratti di difficoltà che culminano nel secolo seguente, secondo un progressivo decadimento di cui la storiografia ha seguito nel dettaglio il per- corso 5 . Una decadenza che è evidentemente contral- tare di una progressiva costruzione territoriale e urbana concorrente, quella di Barletta. Le prime atte- stazioni di un controllo sul territorio circostante da parte della comunità barlettana sono fatte risalire, da Francesco Paolo de Leon, al X secolo, a scapito di Ca- nosa, e in particolare su quel territorio «cominciando dalla distanza di due miglia dopo il ristretto» fino a «sei miglia […] dalla città», verso sud, che, nel Tre- cento, prenderà il nome di Musciali. Non è privo di significato il fatto che le allegazioni giuridiche otto- centesche ricomprendano la menzione di questi ter- reni all’interno del più antico documento comprovante la titolarità legale di Barletta su una parte del territorio circostante, ossia la concessione dello status demaniale da parte di Tancredi, ultimo re normanno, nel 1190 6 , in età moderna gelosamente cu-
Image of page 2
Image of page 3
This is the end of the preview. Sign up to access the rest of the document.

{[ snackBarMessage ]}

What students are saying

  • Left Quote Icon

    As a current student on this bumpy collegiate pathway, I stumbled upon Course Hero, where I can find study resources for nearly all my courses, get online help from tutors 24/7, and even share my old projects, papers, and lecture notes with other students.

    Student Picture

    Kiran Temple University Fox School of Business ‘17, Course Hero Intern

  • Left Quote Icon

    I cannot even describe how much Course Hero helped me this summer. It’s truly become something I can always rely on and help me. In the end, I was not only able to survive summer classes, but I was able to thrive thanks to Course Hero.

    Student Picture

    Dana University of Pennsylvania ‘17, Course Hero Intern

  • Left Quote Icon

    The ability to access any university’s resources through Course Hero proved invaluable in my case. I was behind on Tulane coursework and actually used UCLA’s materials to help me move forward and get everything together on time.

    Student Picture

    Jill Tulane University ‘16, Course Hero Intern