2479 bis componenti degli organi amministrativi e di

Info iconThis preview shows page 1. Sign up to view the full content.

View Full Document Right Arrow Icon
This is the end of the preview. Sign up to access the rest of the document.

Unformatted text preview: del capitale sociale ► art. 2369 comma 3 c.c. In caso di mancata convocazione: tra l’assemblea si reputa regolarmente costituita in forma totalitaria quando è presente l’ intero capitale sociale con la maggioranza dei L’assemblea dei soci di cui al art. 2479 bis è componenti degli organi amministrativi e di regolarmente costituita con la presenza di controllo. tanti soci che rappresentano almeno la metà del capitale sociale. In caso di mancata convocazione: l’assemblea si reputa regolarmente costituita in forma totalitaria quando l’ intero capitale sociale e tutti gli amministratori e i sindaci siano presenti o informati. Non esiste più alcuna distinzione assemblea ordinaria e straordinaria IX. Maggioranze ► art. 2479 c.c. ► art. 2368, 2369 c.c. 1. Decisioni dei soci Le decisioni dei soci come previsto dal terzo comma del art. 2479 sono prese con il voto favorevole dei soci che rappresentano almeno la metà del capitale sociale, salvo 312-00017-0007/2004-0021 - L’assemblea ordinaria ha un quorum costitutivo pari alla metà del capitale sociale e delibera a maggioranza assoluta, salvo che lo statuto richieda una maggioranza più elevata. 4 diversa disposizione dell’atto costitutivo. 2. Decisione in sede assembleare ► art. 2479 bis, comma 4 c.c. L’assemblea dei soci delibera a maggioranza assoluta e nel caso previsto dai numeri 4) e 5) del comma 2 dell’art. 2479 c.c. (modificazioni dell’atto costitutivo; decisione di compiere operazioni che comportano una sostanziale modificazione dell’oggetto sociale determinato nell’atto costitutivo o una rilevante modificazione dei diritti dei soci) con il voto favorevole dei soci che rappresentano almeno la metà del capitale sociale. - L’assemblea straordinaria non ha un quorum costitutivo ma deve deliberare con il voto favorevole di tanti soci che rappresentino più della metà del capitale sociale, se lo statuto non richiede una maggioranza più elevata; nelle società che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio l’assemblea straordinaria delibera con il voto favorevole di almeno i due terzi del capitale rappresentato in assemblea. In sec...
View Full Document

This note was uploaded on 10/11/2012 for the course ECON 101 taught by Professor Cian during the Winter '11 term at Università degli Studi di Padova.

Ask a homework question - tutors are online