In particolare approva il bilancio nomina gli

Info iconThis preview shows page 1. Sign up to view the full content.

View Full Document Right Arrow Icon
This is the end of the preview. Sign up to access the rest of the document.

Unformatted text preview: tecipazioni Lo statuto può, per un periodo non superiore a cinque anni dalla costituzione della società o dal momento in cui il divieto viene introdotto, vietare il trasferimento delle azioni nominative e delle azioni per cui non è stato emesso un titolo azionario. 312-00017-0007/2004-0021 7 ALLEGATO 1: SISTEMA TRADIZIONALE COLLEGIO SINDACALE Assemblea dei soci Nomina: REVISORE CONTABILE ORGANO AMMINISTRATIVO L’Assemblea dei soci delibera sulle materie previste dalla legge e dallo statuto. In particolare: approva il bilancio, nomina gli amministatori, i sindaci e il revisore contabile, ne determina i compensi, delibera sulla responsabilità degli ammministratori e dei sindaci per gli atti compiuti. All’ORGANO AMMINISTRATIVO spetta in via esclusiva la gesitione dell’impresa e può essere monocratico (AMMINISTRATORE UNICO) o collegiale (CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE). In questa seconda ipotesi il consiglio di amministrazione può delegare le proprie attribuzioni o parte di esse ad un comitato esecutivo composto da alcuni dei suoi membri o ad un unico amministratore delegato. Il COLLEGIO SINDACALE rappresenta l’organo di controllo del sistema definito tradizionale. Vigila sull’osservanza della legge e dello statuto, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione ed in particolare sull’adeguatezza dell’assetto organizzativo amministrativo e contabile. Si compone di tre o cinque membri. Solo uno dei tre o cinque membri effettivi deve essere scelto fra gli iscritti nel registro dei revisori contabili; gli altri possono essere scelti fra gli iscritti in altri albi professionali o fra i professori universitari di ruolo in materie economiche o giuridiche. Il REVISORE CONTABILE ha il compito di esercitare il controllo dei conti. Deve essere iscritto all’albo dei Revisori Contabili istituito presso il Ministero di Grazie e Giusitizia. Ė nominato nell’atto costitutivo o dall’assemblea. Il controllo contabile si concretizza in: verifica trimestrale della regolare tenuta della contabilità e della corretta rilevazione di fatti di gestione; verifica in merito al bilancio, sulla rispondenza dello stesso alle scritture contabili ed alla normativa di riferimento; esprime con apposita re...
View Full Document

This note was uploaded on 10/11/2012 for the course ECON 101 taught by Professor Cian during the Winter '11 term at Università degli Studi di Padova.

Ask a homework question - tutors are online