C straordinaria in seconda delibera con il voto

Info iconThis preview shows page 1. Sign up to view the full content.

View Full Document Right Arrow Icon
This is the end of the preview. Sign up to access the rest of the document.

Unformatted text preview: onda convocazione ► art. 2369 c.c. l’assemblea ordinaria delibera sugli oggetti che avrebbero dovuto essere trattati nella prima, qualunque sia la parte di capitale rappresentata e delibera con la maggioranza prevista da art. 2368 cioè con maggioranza assoluta. L’assemblea convocazione di almeno rappresentato comma 3 c.c. straordinaria in seconda delibera con il voto favorevole i due terzi del capitale in assemblea ► art. 2369 Lo statuto può richiedere maggioranze più elevate, tranne che per l'approvazione del bilancio e per la nomina e la revoca delle cariche sociali. Nelle società che non fanno ricorso al mercato del capitale di rischio è necessario, anche in seconda convocazione, il voto favorevole di tanti soci che rappresentino più di un terzo del capitale sociale per le deliberazioni concernenti il cambiamento dell'oggetto sociale, la trasformazione della società, lo scioglimento anticipato, la proroga della società, la revoca dello stato di liquidazione, il trasferimento della sede sociale all'estero e l'emissione delle azioni di cui al secondo comma dell'art. 2351 c.c. 312-00017-0007/2004-0021 5 X. Responsabilità degli amministratori ► art. 2476 c.c. ► art. 2392 c.c.: Non è previsto espressamente un dovere di Gli amministratori devono adempiere i diligenza. Si ritiene applicare per analogia doveri ad essi imposti dalla legge e dall’atto lo stesso obbligo di diligenza degli costitutivo con la diligenza del mandatario. amministratori delle spa. XI. Azione di responsabilità ► art. 2476 comma 3 c.c. ► art. 2393 c.c. L’azione di responsabilità è promossa da ciascun socio. L’azione di responsabilità è promossa in seguito a deliberazione dell’assemblea, anche se la società è in liquidazione. ► art. 2393 bis c.c. L’azione di responsabilità può essere esercitata dai soci che rappresentino almeno un quinto del capitale sociale o la diversa misura prevista nello statuto, comunque non superiore al terzo. Nelle società che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio, l’azione può essere esercitata dai soci che rappresentino un ventesimo del capitale sociale o la minore misura prevista nello statu...
View Full Document

{[ snackBarMessage ]}

Ask a homework question - tutors are online