La_comprensione_delle_differenze_individuali

Per esempio durante un incendio tutti coloro che sono

Info iconThis preview shows page 1. Sign up to view the full content.

View Full Document Right Arrow Icon
This is the end of the preview. Sign up to access the rest of the document.

Unformatted text preview: e prestazioni. Non sempre comunque le aziende decidono di valutare la personalità, l’autostima, piuttosto che il locus of control nel processo di selezione. Anzi. Altrettanto efficaci tecniche di valutazione si basano sui comportamenti. Dovrebbe essere chiaro come la lettura corretta del comportamento e/o delle capacità psico-professionali (che non vuol dire arrivare a formulare una diagnosi psicologica specifica e analitica dei tratti di personalità) segua la stessa logica. In ogni caso, infine, una corretta valutazione di un possibile candidato prende in esame una gamma di elementi più ampia di quelli strettamente psicologici. Occorre infatti analizzare le conoscenze professionali, i valori, le esperienze vissute, il progetto di vita ecc. nonché aspetti apparentemente “banali” quali la distanza logistica, la disponibilità a viaggiare e altro ancora, in modo da pervenire a una valutazione a tutto tondo della coerenza tra persona e ruolo e tra persona e azienda, aumentando quindi l’efficacia del processo di selezione. LA PERSONA E LA SITUAZIONE Comprendere le differenze di personalità è sicuramente importante, ma il comportamento è sempre il risultato dell’interazione tra la persona e una situazione, un contesto. Talvolta, il contesto può avere richieste così estreme da rendere le differenze individuali relativamente poco importanti. Per esempio, durante un incendio, tutti coloro che sono all’interno di un edificio cercheranno di mettersi in salvo; tuttavia, il fatto che tutti si comportino allo stesso modo non dice nulla sulla loro personalità. In altre situazioni, invece, le differenze individuali sono alla base di diversi comportamenti. Il dibattito se la personalità o il contesto influiscano maggiormente sul comportamento è ancora aperto, ma esistono prove significative a favore di entrambi i fattori. Chi scrive ritiene che entrambi gli aspetti aiutino a comprendere il comportamento organizzativo. Per tale ragione, 89 078-105_cap.3.qxd 30-12-2008 CAPITOLO 3 16:41 Pagina 90 COMPRENDERE LE DIFFERENZE INDIVIDUALI questo approccio è mantenuto nel proseguo del testo, affrontando molti degli argomenti, quali la leadership, il comportamento politico, le differenze di potere, lo stress e la resistenza al cambiamento. Si esamineranno cause sia di tipo situazionale, sia di tipo personale, poiché entrambe entrano sempre in gioco e la loro interazione determina il comportamento osservato. 3.3 ATTEGGIAMENTI VERSO IL LAVORO E COMPORTAMENTO ORGANIZZATIVO Descrivere il ruolo e l’importanza degli atteggiamenti verso il lavoro Gli atteggiamenti sono un’altra categoria di differenze individuali che influisce sul comportamento di una persona all’interno di un’azienda. Gli atteggiamenti sono sentimenti, convinzioni e tendenze comportamentali relativamente durevoli, nei confronti di specifiche persone, gruppi, idee, questioni e oggetti. Essi riflettono il background e le esperienze di una persona e si plasmano per l’azione di diverse forze quali i valori personali, le situazioni sperimentate e la personalità. Gli atteggiamenti sono importanti perché rappresentano la modalità secondo la quale la maggior...
View Full Document

This document was uploaded on 12/08/2013.

Ask a homework question - tutors are online