{[ promptMessage ]}

Bookmark it

{[ promptMessage ]}

Lecture10Notes - DRENAGGI CHIRURGICI Dr Federico Fiorelli...

Info icon This preview shows pages 1–9. Sign up to view the full content.

View Full Document Right Arrow Icon
DRENAGGI CHIRURGICI Per drenaggio in medicina si intende la deviazione di un liquido organico (sangue, siero, essudato) o gas da una ferita o da una cavità corporea per mezzo di una struttura in grado di canalizzarli verso l’esterno. Dr. Federico Fiorelli
Image of page 1

Info icon This preview has intentionally blurred sections. Sign up to view the full version.

View Full Document Right Arrow Icon
DRENAGGI CHIRURGICI Principali indicazioni ° Eliminare la presenza di spazi morti ° Rimuovere l’accumulo di fluidi/gas in una ferita/cavità corporea. ° promuove una precoce unione dei tessuti scontinuati. ° Favorire l’emostasi. ° Evitare la formazione di ematomi in cavità naturali o nei piani di scollamento. ° Ristabilire la pressione negativa nel cavo pleurico. ° Proteggere le suture sulle anastomosi di difficile consolidamento. ° Introdurre farmaci. ° Introdurre liquidi di lavaggio.
Image of page 2
DRENAGGI CHIRURGICI ELIMINARE LA PRESENZA DI SPAZI MORTI: Altri modi per ridurre gli spazi morti: Indicazioni Walking/tacking sutures Impianto di CE Maggior rischio di infezione Potenziali danni all’apporto vascolare Non indicati in ferite infette Rischio di formazioni multiascessuali Bendaggi compressivi: Mantenimento per alcune ore Rischio di danneggiare l’apporto vascolare Sedi non compatibili con bendaggio FOTO
Image of page 3

Info icon This preview has intentionally blurred sections. Sign up to view the full version.

View Full Document Right Arrow Icon
DRENAGGI CHIRURGICI RIMOZIONE DELL’ACCUMULO DI FLUIDI/GAS IN UNA FERITA/CAVITÀ CORPOREA Indicazioni Perché rimuoverli? ° < attività opsonica degli anticorpi. ° < capacità dei fagociti di aggredire i batteri. ° Ottimo pabulum per la crescita batterica. ° Compromissione dell’afflusso ematico ai tessuti perilesionali. ° < attecchimento dei tessuti trapiantati .
Image of page 4
DRENAGGI CHIRURGICI DRENAGGIO TERAPEUTICO ° Evacuare all’esterno il materiale raccolto. ° Confermare la diagnosi (esame chimico/fisico e batteriologico). ° Eseguire lavaggi della cavità. ° Monitorare quantità, qualità, dosaggio biochimico e esame colturale ° Trasformare la raccolta in una fistola esterna per il trattamento conservativo o semiconservativo. Indicazioni
Image of page 5

Info icon This preview has intentionally blurred sections. Sign up to view the full version.

View Full Document Right Arrow Icon
DRENAGGI CHIRURGICI DRENAGGIO PROFILATTICO ° Probabile formazione di raccolta. ° Prevenire lo sviluppo di infezione (es. ferite da morso). ° Sorvegliare la quantità e la qualità di materiale fuoriuscito spia di possibili complicazioni. Indicazioni
Image of page 6
DRENAGGI CHIRURGICI COSA DRENARE Aria Siero Sangue Linfa Liquido gastro- enterico Bile Succo pancreatico Urina Pus
Image of page 7

Info icon This preview has intentionally blurred sections. Sign up to view the full version.

View Full Document Right Arrow Icon
DRENAGGI CHIRURGICI Scelta del drenaggio chirurgico La scelta di tipo, numero e dimensione di drenaggio dipende dal tipo di materiale che verrà drenat o (liquido sieroso, ematico, corpuscolato...) Fattori correlati alla ferita C’è la necessità di applicare un drenaggio? Quale tipo di materiale verrà drenato (viscosità, volume)? Tipo di ferita? Localizzazione della ferita? Fattori correlati al paziente Il paziente tollererà la presenza del drenaggio?
Image of page 8
Image of page 9
This is the end of the preview. Sign up to access the rest of the document.

{[ snackBarMessage ]}