Sorvegliare la quantit e la qualit di materiale

Info iconThis preview shows page 1. Sign up to view the full content.

View Full Document Right Arrow Icon
This is the end of the preview. Sign up to access the rest of the document.

Unformatted text preview: raccolta. Prevenire lo sviluppo di infezione (es. ferite da morso). Sorvegliare la quantità e la qualità di materiale fuoriuscito spia di possibili complicazioni. DRENAGGI CHIRURGICI COSA DRENARE • • • • • • • • • Aria Siero Sangue Linfa Liquido gastroenterico Bile Succo pancreatico Urina Pus DRENAGGI CHIRURGICI Scelta del drenaggio chirurgico Fattori correlati alla ferita C’è la necessità di applicare un drenaggio? Quale tipo di materiale verrà drenato (viscosità, volume)? Tipo di ferita? Localizzazione della ferita? Fattori correlati al paziente Il paziente tollererà la presenza del drenaggio? Disponibilità della struttura Quali drenaggi si hanno a disposizione? Come sarà l’assistenza postoperatoria? Sistema di drenaggio Qual è il drenaggio migliore? E’ più indicato un drenaggio attivo o passivo? Costi Qual è il sistema drenante con miglior rapporto costo-beneficio? La scelta di tipo, numero e dimensione di drenaggio dipende dal tipo di materiale che verrà drenato (liquido sieroso, ematico, corpuscolato...) DRENAGGI CHIRURGICI Classificazione dei drenaggi chirurgici Meccanismo d’azione Tipo di impianto Sistema di suzione passivo o attivo superfice attiva o tubo commerciale o “Home made” DRENAGGI CHIRURGICI Meccanismo d’azione DRENAGGI PASSIVI: Producono una diff. pressoria tra l’interno e l’esterno della ferita. Funzionano grazie alla sovrapproduzione di liquidi dalla ferita. Sono influenzati dalla gravità (il posizionamento è fondamentale). La fuoriuscita del materiale avviene grazie ai movimenti o bendaggi compressivi. I fluidi passano sulla superficie del drenaggio (> volume > efficienza) Drenaggio Penrose Drenaggio corugato (sinistra) Drenaggio Yeates (destra) Per Caduta o per Capillarità DRENAGGI CHIRURGICI Meccanismo d’azione DRENAGGI ATTIVI: Raccordati ad un sistema aspirante esterno per la rimozione dei fluidi. Non sono influenzati dalla gravità Maggior efficienza per grossi volumi Maggior efficienza per regioni non de...
View Full Document

This document was uploaded on 02/24/2014 for the course VET/09 03811 at University of Bologna.

Ask a homework question - tutors are online