implica errori di stima riconducibili non solo a una non corretta

Implica errori di stima riconducibili non solo a una

This preview shows page 54 - 56 out of 82 pages.

: implica errori di stima riconducibili non solo a una non corretta identificazione del tasso di reinvestimento dei frutti, ma anche ad una erronea stime delle cedole Il tasso di rendimento effettivo medio (TREM) È un indicatore costruito per la valutazione dei titoli che presentano variabilità rispetto al profilo temporale dei flussi attesi riguardo al rimborso del capitale Sono due tipi di titoli: Quelli che prevedono un rimborso attraverso un piano di ammortamento Quelli che prevedono un rimborso per estrazione a sorte Rimborso pro quota Dove i flussi Fi rappresentano non solo l’importo delle cedole staccate dal titolo ma anche i rimborsi progressivi corrisposti durante la vita del titolo. Rimborso per estrazione Questo tipo di titolo prevede, invece, la definizione al momento dell’emissione dell’importo che verrà rimborsato alle singole scadenze e del criterio in base al quale verranno selezionati i titoli da rimborsare per estinguere la quota prestabilita del debito contratto. La valutazione di tali titoli viene realizzata non considerando la posizione del singolo investitore ma prendendo in esame l’intera emissione realizzata e calcolando un indicatore di sintesi chiamato TREM. Rappresenta una media ponderata dei TRESi calcolato nei vari scenari in cui il titolo può essere rimborsato (h), dove il fattore di ponderazione è dato dal rapporto tra valore rimborsato alla rinvola scadenza (Vi) rispetto al valore complessivo dell’emissione (VE). Relazione tra rendimento e prezzo Relazione inversa Effetto prezzo e reinvestimento Combinazione dei due effetti
Image of page 54
11° lezione - gli indicatori di rischio dei titoli obbligazionari – 4 dicembre Rischio di volatilità Il prezzo di negoziazione dell’obbligazione si muove in direzione opposta alla variazione dei rendimenti di mercato. Uno dei principali rischi dell’investimento in obbligazioni è quello della volatilità del prezzo del titolo dovuta alla dinamica dei tassi d’interesse rilevati sul mercato. Non prendiamo in considerazione il rischio di credito. La misura dell’esposizione a tale rischio dipende da: Vita residua del ttolo : titoli obbligazionari, che hanno le stesse cedole e lo stesso rendimento ma diversa vita residua, reagiscono diversamente ad un cambiamento istantaneo del rendimento richiesto dal mercato. A parità di altre condizioni, è più sensibile al rischio di oscillazione dei tassi d’interesse il titolo con vita residua più lunga . Cedola : a parità di condizioni, i titoli con cedola minore manifestano un volatilità di prezzo più accentuata rispetto ai titoli con cedola più grande. I titoli ZCB sono i più volatili. Si calcola quindi la loro presenza, la loro grandezza e la loro frequenza. Cioè tanto più è elevato il valore che riesco a reinvestire tanto meno impatta la volatilità dei tassi di mercato. Rendimento : Duration È la vita media finanziaria di un titolo. È una media ponderata delle scadenze all’interno della quale ciascuna durata è pesata per il valore attuale del flusso che in quel momento sarà pagato diviso per il prezzo.
Image of page 55
Image of page 56

You've reached the end of your free preview.

Want to read all 82 pages?

  • Fall '15
  • Vagnani
  • Débito, banca, strumenti finanziari, Investimento, Titolo di Stato

  • Left Quote Icon

    Student Picture

  • Left Quote Icon

    Student Picture

  • Left Quote Icon

    Student Picture

Stuck? We have tutors online 24/7 who can help you get unstuck.
A+ icon
Ask Expert Tutors You can ask You can ask You can ask (will expire )
Answers in as fast as 15 minutes