1511 Rischi dovuti alle radiazioni esterne non appl 1512 Rischi dovuti a

1511 rischi dovuti alle radiazioni esterne non appl

This preview shows page 18 - 24 out of 483 pages.

1.5.11 Rischi dovuti alle radiazioni esterne non appl. 1.5.12 Rischi dovuti a dispositivi laser non appl. 1.5.13 Rischi dovuti alle emissioni di polveri, gas, ecc... X 1.5.14 Rischi di restare imprigionati in una macchina non appl. 1.5.15 Rischio di caduta non appl. 1.6.1 Manutenzione della macchina X 1.6.2 Mezzi di accesso al posto di lavoro o ai punti di intervento non appl. 1.6.3 Isolamento dalle fonti di alimentazione di energia X X 1.6.4 Intervento dell’operatore X 1.6.5 Pulitura delle parti interne X 1.7.0 Dispositivi di informazione X 1.7.1 Dispositivi di allarme X 1.7.2 Avvertenze in merito ai rischi residui X 1.7.3 Marcatura X 1.7.4 Istruzioni per l’uso X SIAD MI può fornire tutte le informazioni necessarie affinché anche tutto quanto previsto a carico del Cliente sia conforme alla Direttiva Macchine
Image of page 18
CARATTERISTICHE STRUTTURALI SIAD Macchine Impianti Manuale d’istruzione pagina C1 CARATTERISTICHE STRUTTURALI E FUNZIONALI Guardando il compressore dal lato pompa, si hanno le seguenti caratteristiche: S = 1.9 - 2.8 -50° DEI 410 1 I = 1.1- 1.7 S = 1.9 - 2.8 +50° DEI 220 2 I = 1.1 - 1.7 S = 1.9 - 2.8 VERTICAL DEI 120 3 I = 1.1 - 1.7 SEI = semplice effetto inf. DEI = doppio effetto inf. SES = semplice effetto sup. DEC 1 = semplice effetto sup doppio effetto inf DEC 2 = semplice effetto sup Semplice effetto inf
Image of page 19
CARATTERISTICHE STRUTTURALI C2 pagina SIAD Macchine Impianti Manuale d’istruzione Le pressioni di esercizio di seguito esposte sono teoriche e potranno subire qualche scostamento in funzione delle reali condizioni di esercizio: ATM / 2.6 3.5 11.5 13.5 42 46 3/6 7 AVVERTENZA : NON MODIFICARE MAI IL VALORE DI TARATURA DELLE VALVOLE DI SICUREZZA .
Image of page 20
CARATTERISTICHE STRUTTURALI SIAD Macchine Impianti Manuale d’istruzione pagina C3 a) Raffreddamento interfase: - scambiatori di calore a fascio tubiero b) Cilindri: - circolazione d’acqua nell’intercapedine esterna alle camicie Collegamento a) - b) vedi P&ID Pressione di esercizio acqua 3 / 6 bar Lubrificazione: a mezzo pompa ad ingranaggi azionata dall’albero a gomito Filtro aspirazione pompa: a rete, immerso nella coppa olio Filtro mandata pompa: a cartuccia Preriscaldo olio: per ambienti freddi (optional) Pressione olio (bar g): 4 - 5 Quantità olio nel carter (l): 25 Raffreddamento olio: con refrigerante a fascio tubiero interno al manovellismo
Image of page 21
CARATTERISTICHE STRUTTURALI C4 pagina SIAD Macchine Impianti Manuale d’istruzione - Motore tipo 250 kW - 4 POLI - 400 V - 50 Hz -IP 23 - Velocità [giri/1’] 1476 - Cinghie trapezoidali tipo SPC SV.3750 - Numero di cinghie 8 - Diametro primitivo puleggia [mm] 375 - Diametro primitivo volano [mm] 470 - Livello di pressione acustica ponderata A = 85 +-3 dB(A) ad un metro in campo libero. Poiché durante il funzionamento della macchina non è richiesta la presenza fissa dell’operatore, non si ritiene necessario applicare una cabina insonorizzata. AVVERTENZA: Nel caso di livello di pressione acustica superiore ad 85 dB(A) è obbligatorio indossare cuffie antirumore prima di avvicinarsi alla macchina in esercizio.
Image of page 22