La limitazione dei bonus è stata introdotta per

This preview shows page 5 - 7 out of 7 pages.

approvazione degli azionisti. La limitazione dei bonus è stata introdotta per ridurre l'eccessiva assunzione di rischi da parte dei banchieri interessati. PARTECIPAZIONI DETENIBILI: Il controllo sull’acquisizione di partecipazioni in altre imprese da parte delle banche rappresenta un tassello importante dei controlli prudenziali. La competenza alla verifica dovrebbe spettare alla BCE per le banche significative e alla Banca d'Italia per le banche non significative. Le disposizioni di vigilanza prevedono più strumenti per il controllo dell' acquisto di partecipazioni: limiti generali; interventi autorizzativi; regole organizzative e di governo societario. In caso di acquisto di PARTECIPAZIONI IN IMPRESE FINANZIARIE sono previsti interventi autorizzativi ed il rilascio dell’autorizzazione spetta alla Banca d’Italia in due casi: se la partecipazione superi il 10% dei fondi propri della banca; se comporti il controllo o l’influenza notevole in una banca. In caso di acquisto di PARTECIPAZIONI IN IMPRESE NON FINANZIARIE , il rilascio dell’autorizzazione spetta alla Banca d’Italia solo nel caso in cui l’acquisto comporti il controllo o l’influenza notevole della banca. Per questo tipo di partecipazioni, la normativa ha imposto due limiti: limite di concentrazione (partecipazione sotto al 15% del capitale della banca) e un limite complessivo (complesso partecipazioni detenute non deve superare il 60% del capitale della banca). LA VIGILANZA INFORMATIVA E LE INFORMAZIONI PER IL MERCATO LE INFORMAZIONI CHE LE BANCHE DEVONO INVIARE ALLA BANCA D’ITALIA 5
Image of page 5
Le banche sono tenute ad inviare periodicamente alla Banca d’Italia apposite segnalazioni e ogni altro dato e documento richiesto ed inviare alla BCE tutte le informazioni che necessita. Cona la direttiva del 2013, le banche devono inviare alle autorità di vigilanza segnalazioni statistiche (FINREP) e segnalazioni prudenziali (COREP); la Banca d’Italia ha conservato lo schema a “matrice” come modalità di trasmissione delle informazioni. La responsabilità per la correttezza delle segnalazioni alla Banca d’Italia è degli organi aziendali. L’ANALISI DELLE INFORMAZIONI DA PARTE DELLE AUTORITA’ DI VIGILANZA (SREP) L’analisi delle informazioni e dei dati comunicati dalle banche all’autorità di vigilanza rappresenta un momento centrale dell’attività di supervisione sulle banche. Le modalità di esercizio di questa funzione sono illustrate nelle disposizioni di vigilanza prudenziale emanate dopo l’accordo di Basilea; l’attività di supervisione prudenziale si svolge secondo un sistema denominato Supervisory review and evaluation process (SREP) , lo SREP viene condotto allo scopo di accertare che le banche e i gruppi bancari si dotino di presìdi patrimoniali e organizzativi appropriati rispetto ai rischi assunti, assicurando così l’equilibrio gestionale. Lo SREP mira a formulare un giudizio complessivo sulla banca e ad attivare, ove necessario, le opportune misure correttive.
Image of page 6
Image of page 7

You've reached the end of your free preview.

Want to read all 7 pages?

  • Fall '19
  • Unione europea, banca, Impresa, Credito cooperativo, Società per azioni, Società cooperativa

What students are saying

  • Left Quote Icon

    As a current student on this bumpy collegiate pathway, I stumbled upon Course Hero, where I can find study resources for nearly all my courses, get online help from tutors 24/7, and even share my old projects, papers, and lecture notes with other students.

    Student Picture

    Kiran Temple University Fox School of Business ‘17, Course Hero Intern

  • Left Quote Icon

    I cannot even describe how much Course Hero helped me this summer. It’s truly become something I can always rely on and help me. In the end, I was not only able to survive summer classes, but I was able to thrive thanks to Course Hero.

    Student Picture

    Dana University of Pennsylvania ‘17, Course Hero Intern

  • Left Quote Icon

    The ability to access any university’s resources through Course Hero proved invaluable in my case. I was behind on Tulane coursework and actually used UCLA’s materials to help me move forward and get everything together on time.

    Student Picture

    Jill Tulane University ‘16, Course Hero Intern

Stuck? We have tutors online 24/7 who can help you get unstuck.
A+ icon
Ask Expert Tutors You can ask You can ask You can ask (will expire )
Answers in as fast as 15 minutes
A+ icon
Ask Expert Tutors