Se necessario invert due fasi per invertire il senso di rotazione 12 Modelli

Se necessario invert due fasi per invertire il senso

This preview shows page 354 - 356 out of 483 pages.

entrare nell’essiccatore dalla griglia sulla quale è appoggiato il condensatore. Se necessario invertire due fasi per invertire il senso di rotazione. 12) Modelli con condensatore raffreddato ad acqua: Controllare che la temperatura dell’acqua di raffreddamento sia compresa nei limiti indicati sulla targa della macchina; Tarare la valvola pressostatica come descritto nella sezione valvola pressostatica del cap .G. 13) Modelli con ventilatori centrifughi : Controllare che la mandata dei ventilatori centrifughi sia correttamente convogliata e che le perdite di carico del sistema di convogliamento sia circa uguale al valore di prevalenza disponibile (vedi capitolo B). Se le perdite di carico sono: 1 superiori significa che c’è una riduzione nella portata d’aria di raffreddamento con conseguente peggioramento delle prestazioni della macchina e possibilità di intervento delle protezioni anche a temperature ambiente relativamente basse; 2 inferiori significa che la portata d’aria può essere troppo elevata per il ventilatore e questo può essere pericoloso per il motore del ventilatore centrifugo. 14) Se alla prima partenza la temperatura ambiente è elevata e la temperatura dell’acqua del circuito idraulico è molto superiore al valore di lavoro (ad es. 25-30°C) significa che il refrigeratore parte sovraccaricato con conseguente possibile intervento delle protezioni. Per ridurre questo sovraccarico si può chiudere progressivamente (ma non del tutto!) una valvola in uscita dal refrigeratore per ridurre la portata d’acqua che lo attraversa . Man mano che la temperatura dell’acqua nel circuito idraulico raggiunge il valore di lavoro aprire la valvola. La macchina ora è pronta per lavorare. Se il carico termico è inferiore a quello prodotto dal refrigeratore la temperatura dell’acqua diminuisce finché raggiunge il valore di set point ( SEt ) impostato con la procedura PROG di B1 (vedi capitolo F). Raggiunto il valore di SEt il termostato che controlla la temperatura di uscita dell'acqua ferma il compressore. La pompa dell'acqua rimane, invece, sempre in moto.
Image of page 354
7 Italiano F - CENTRALINA ELETTRONICA STAGE 3 PULSANTI P1 = interruttore generale ; W P2 = pulsante di ON/OFF; ? P3 = pulsante di controllo leds/segmenti display; Y P4 = pulsante di incremento parametri impostabili; Z P5 = pulsante per accedere alla programmazione dei parametri LEDs: L1 = indica lo stato della macchina (verde); L2 = indica lo stato del compressore (verde); v L3 = led allarme alta pressione HP (rosso); w L4 = led allarme bassa pressione LP (rosso); X L5 = led allarme basso livello acqua nel serbatoio (rosso); x L6 = led allarme termico pompa (rosso); ! L7 = led allarme a disposizione (rosso); M H 2 O = Manometro per misurare la pressione dell’acqua in uscita dal refrigeratore M R = Manometro per misurare la pressione gas refrigerante Il display è a tre cifre con risoluzione di 0.1 °C o 0.1 °F. PRIMA ACCENSIONE All'accensione della macchina con interruttore generale P1 oppure ogni volta che manca e ritorna la tensione viene visualizzato sul display per qualche secondo: 1) il codice programma: " A01 A01 " 2) la sigla " C " se la unità di misura delle temperature è °C o " F " se sono °F. !
Image of page 355
Image of page 356

You've reached the end of your free preview.

Want to read all 483 pages?

  • Winter '15
  • ProfessorTronato
  • MACCHINA, Pressione, Scambiatore di calore, Compressore, Serbatoio

What students are saying

  • Left Quote Icon

    As a current student on this bumpy collegiate pathway, I stumbled upon Course Hero, where I can find study resources for nearly all my courses, get online help from tutors 24/7, and even share my old projects, papers, and lecture notes with other students.

    Student Picture

    Kiran Temple University Fox School of Business ‘17, Course Hero Intern

  • Left Quote Icon

    I cannot even describe how much Course Hero helped me this summer. It’s truly become something I can always rely on and help me. In the end, I was not only able to survive summer classes, but I was able to thrive thanks to Course Hero.

    Student Picture

    Dana University of Pennsylvania ‘17, Course Hero Intern

  • Left Quote Icon

    The ability to access any university’s resources through Course Hero proved invaluable in my case. I was behind on Tulane coursework and actually used UCLA’s materials to help me move forward and get everything together on time.

    Student Picture

    Jill Tulane University ‘16, Course Hero Intern

Stuck? We have tutors online 24/7 who can help you get unstuck.
A+ icon
Ask Expert Tutors You can ask You can ask You can ask (will expire )
Answers in as fast as 15 minutes
A+ icon
Ask Expert Tutors